Malgrado la Quarantena #Covid-19

#noi restiamo a casa

In verità in struttura residenziale terapeutica i nostri ospiti ci stavano già parecchio “a casa”; ora neanche la passeggiata fitness con Roberta, la palestra di Beppe con Luciano e Rita, le uscite, accompagnati con la scusa di un acquisto, per sgranchirsi le gambe e la mente, niente visite dalle o alle famiglie e ancora….niente teatro con il gruppo Antares, niente musicoterapia con Giorgio e Maurizio, né il laboratorio artistico espressivo con Paola: ovviamente i nostri volontari e consulenti non sono ammessi in struttura in questo periodo.

laboratorio artistico
“dove c’è la rovina c’è la speranza di un tesoro”(cit. Rumi)… aggiustiamo le vele…

Ma, bisogna riconoscerlo, molti dei nostri ospiti dimostrano una tolleranza quasi inaspettata a questa frustrazione, e noi operatori cerchiamo di fare il nostro meglio per continuare a sostenere i percorsi terapeutici districandoci come acrobati tra la garanzia della sicurezza sanitaria e la cura. Ne risentono alcune attività della settimana….. ma le iniziative non mancano.

E, malgrado la quarantena, ci impegnano a garantire che anche questo tempo sia un tempo terapeutico a tutto tondo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *